Elitesport

Elitesport
Internet store

Optime Erboristeria

lunedì 22 settembre 2014

Amalfi Coast Ultra Trail un grande successo

Una bellissima giornata di sport nella natura, vissuta nella costiera Amalfitana, grazie alla caprbietà dello staff organizzativo guidato da Michele Volpe, con la preziosissima collaborazione di Gennaro Torre coordinatore tecnico della manifestazione,  Giuliano Ruocco e Fabrizio Seritti responsabili per la tracciatura del percorso e dei tantissimi volontari che sono riusciti nell'intento di essere vicini a tutti gli atleti per rendere un'assistenza adeguata alle difficoltà sia  del percorso che climatiche dovute alla forte umidità della giornata.
Per tutte le tre distanze, si è corso su percorsi tecnici, veramente duri , disegnati rispettando la caratteristica peculiare del territorio, valorizzando paesaggi e rispettando l'ambiente.
Partenza da Atrani tre le distanze di gara
Prima partenza alle 5 di mattina per la 70 Km, con 53 atleti al via, umidità già alta a quell'ora, nonostante questo , Fulvio Dapit dava un saggio della sua classe partendo subito al comando e  prendeva 2 minuti di vantaggio dopo i primi 15 km che poi al 30 Km diventavano 9, da qui in poi un crescendo spettacolare che lo portava a vincere la gara nel tempo strepitoso di 7 ore 53 minuti e 10 secondi, secondo classificato con una grande gara Giuliano Ruocco in 9 ore 9 minuti e 40 secondi, completa il podio l'altro atleta della costiera amalfitana Fabio Fusco terzo nel tempo di 9 ore 35 minuti e 35 secondi, arrivavano poi insieme il quarto quinto e sesto , in ordine di clasfica Danilo Palmieri, Domenico Errichiello, Leonardo Mansi, settima piazza per Fabio Chiavaroli, altro arrivo mano nella mano per l'ottavo e nono classificato Antonio Di Rosa e Luigi Ruocco, decimo Antonio Fusco. Nella gara femminile ottima partenza per Maria Chiara Parigi, che però doveva ritirarsi , dietro di lei l'altra favorita Giuliana Arrigoni otteneva una bella vittoria col tempo di 11 ore 35 minuti e 1 secondo, davanti ad un'ottima Morgane Petitjeane che giungeva seconda in 11 ore 56 minuti e 2 secondi, terza piazza per Maria Teresa Cannuccia in 13 ore 4 minuti e 5 secondi, seguivano al quarto posto l'Israeliana Netta Pressmanquinta , quinta Amelia Sgammato, sesta Fionnuala O'Mara, settima Alessandra Meoli..
La Gara dei 33 km partiva alle 8 di mattina, aveva un colpo di scena finale, poichè , Giovanni Giordano  giunto primo sul traguardo come da regolamento, veniva squalificato, per aver dimenticato l'equipaggiamento obbligatorio, quindi la vittoria passava ad un ottimo Archimede Lilla, che giungeva sul traguardo in grande spinta e col tempo di 4 ore 3 minuti e 15 secondi.secondo posto per l'atleta della NATO Lionel Melinard in 4 ore 7 minuti e 28 secondi, terzo il Greco Papathanaaso Argyrous in 4 ore 19 minuti e 55 secondi, quarta piazza e grande crescita per Luigi Iovieno, quinto Massimiliano Rossini sesto Mario Villani.
Gara femminile dominata da una grande Emma Delfine prima donna e nona nella classifica Assoluta col tempo di 4 ore 50 minuti e 33 secondi, seconda piazza con un'ootima gara Mariarita Sergola in 5 ore 9 minuti e 10 secondi, terza Sabina Bacinelli in 5 ore 25 minuti e 50 secondi, seguivano Laura Mozo Flores quarta , Quattrocchi Oriana, quinta, e Ambrosini Simona sesta .
Il trail della Valle del Dragone di 17 Km ha visto la bella vittoria di Giovanni Tolino , al suo primo successo nelle gare Trail, col tempo di 1 ora 55 minuti e 47 secondi, secondo con una bella gara Pietro Esposito in 2 ore 7 minuti e 16 secondi, terzo Luigi Mazza in 2 ore 7 minuti e 50 secondi.
Ritorna al successo nella gara femminile Rosa Apicella, col tempo di 2 ore 39 minuti e 35 secondi, seconda classificata Sonia Capone in 2 ore 49 minuti e 49 secondi, terzo gradino del podio per Emanuela Pizzoferro in 3 ore 9 minuti e  48 secondi.
Quasi 200 gli atleti regolarmente classificati nelle 3 gare , grande festa e commenti positivi, sia sulla tracciatura che per l'ospitalità ed anche per la durezza del percorso, reso ancor più difficile per il clima caldo umido.
Tutte le classifiche lo potrete trovare al sito www.trailcampania.it
Tutti certi che questa manifestazione crescerà e sarà ancor più bella e coinvolgente nelle prossime edizioni.

By Peppe

Nessun commento:

Posta un commento